IL NOSTRO FIORE ALL'OCCHIELLO :


"TRASPARENZA, COERENZA E CONDIVISIONE" questa è la nostra parola d'ordine, è la pietra d'angolo, sulla quale è stata edificata la nostra Associazione.

E' per questo motivo che riteniamo doveroso pubblicare in questa sessione del sito i documenti ufficiali più significativi conservati agli atti di questa Associazione che vi consentono di constatare che tutto ciò che dichiariamo su questo sito, sulla nostra newsletter, sui vari social network e sui forum, corrisponde a quello che "facciamo".

DOCUMENTI UFFICIALI DELL'ASSOCIAZIONE 12 SCATTI ONLUS

Lo statuto, da sempre sul nostro sito, lo trovate qui

I BILANCI DI GESTIONE:
Bilancio di gestione 2008
Bilancio di gestione 2009
Bilancio di gestione 2010
Bilancio di gestione 2011
Bilancio di gestione 2012
Bilancio di gestione 2013
Bilancio di gestione 2014
Bilancio di gestione 2015
Bilancio di gestione 2016
Bilancio di gestione 2017

SINTESI DELLA GESTIONE COMPLESSIVA 2008 ÷ 2017
       
A)
Beni dati in donazione + Contributi ad altre Associazioni onlus dal 15/02/2008 al 31/12/2017
824.662,20
B) Situazione finanziaria al 31/12/2017 (fondi a disposizione) 118.760,89
C) Spese di gestione dal 15/02/2008 al 31/12/2017 29.478,88
D)
Quote associative, contributi spese di gestione*, competenze-rimborsi bancari e postali, dal 15/02/2008 al 31/12/2017
* Ove necessario, i soci versano un costributo straordinario per la copertura delle spese di gestione.
32.785,09
 
Differenza tra punto D) Quote associative… e punto C) Spese di Gestione
3.306,21
       
Le spese di gestione sostenute dal 15/02/2008 (costituzione dell'Associazione) sino al 31/12/2016 sono state state interamente coperte con le quote associative, con i contributi spese di gestione versati dai soci e con il recupero/competenze bancarie e postali.
Quanto sopra ci consente di confermare quanto esposto ne "il nostro pensiero".

Consultazione-pozzo-di-Lucien-d.pdf
Richiesta di finanziamento per un pozzo nel seminario dell'Abbé Lucien.
Il Presidente rinuncia ad un suo diritto per consentire a tutti i soci di esprimere il loro parere. L'abbè Lucien è una persona molto affidabie, oltre che un amico dell'Associazione 12 scatti onlus, in ogni caso, per confermare la nostra coerenza, abbiamo detto no alla sua richiesta di finanziamento. Leggi il documento per approfondire.

Durante l'ispezione di 17 pozzi, nel Febbraio 2012, sono state rilevate le seguenti difformità nei villaggi sotto indicati:

Koukpooré: due pozzi a soli 93 m di distanza (misurati con rilevatore GPS). Motivazione: il villaggio proprietario del pozzo esistente non consentiva all'altro villaggio di prelevare l'acqua in quanto non erano in buoni rapporti. Distanza eccessivamente breve (accordi verbali per un minimo di 500 m). Difformità non risolvibile.

Leamtenga: il "nostro" pozzo è collocato al centro di 2 pozzi che si trovano a soli 300 metri di distanza (stimata) l'uno dall'altro. Distanza eccessivamente breve (accordi verbali per un minimo di 500 m). Difformità non risolvibile.

Amdentenga Natinga: vedere sotto documento ufficiale. Difformità risolvibile.

Wako: un altro pozzo a soli 300 metri (misurati con rilevatore GPS). Distanza eccessivamente breve (accordi verbali per un minimo di 500 m). Difformità non risolvibile.

Namounkouka: vedere sotto documento ufficiale. Difformità risolvibile.

Songdin: due pozzi a soli 50 metri, li per lì è quello che abbiamo digerito meglio, in quanto era in un dispensario per malati di fratture e poi i pozzi in due ore sono stati quasi sempre in azione (però non c'era nessuno in fila), pensandoci a mente lucida, meglio un po' di fila ad un pozzo che niente acqua ad un altro villaggio. Distanza eccessivamente breve (accordi verbali per un minimo di 500 m). Difformità non risolvibile.

Kugbiisi: un pozzo vicino ad una chiesa che è a soli 0,4 km da un altro pozzo (misurati con rilevatore GPS). Distanza eccessivamente breve (accordi verbali per un minimo di 500 m). Difformità non risolvibile.

Bagborsgou: intorno al pozzo il nulla a vista d'occhio. Ci è stato detto che intorno c'erano molti villaggi ma non abbiamo avuto modo di verificare, l'Abbé Barnabè ci ha confermato che non era opportuno realizzare quel pozzo. Non sappiamo dare un giudizio.

Ispezione-Amdemtenga-Natinga.pdf (ratificato dal Consiglio Direttivo in data 01/03/12, quattro consiglieri favorevoli ed uno contrario)

Ispezione-Namounkouka.pdf (ratificato dal Consiglio Direttivo in data 01/03/12, quattro consiglieri favorevoli ed uno contrario)

A seguito delle difformità rilevate nell'ispezione del Febbraio 2012 e ad alcune incomprensioni che erano emerse in tale occasione, il Presidente appena tornato in Italia ha ritenuto opportuno sottoporre all'attenzione del Consiglio Direttivo, una bozza di "Linee guida" che sostanzialmente tracciavano il percorso che l'Associazione aveva intrapreso fino a quel momento.
Il Consiglio Direttivo ha fatto proprio quel documento, quattro consiglieri hanno votato a favore ed uno contrario. Nella stessa riunione il Consiglio Direttivo ha chiesto ratifica del documento all'Assemblea dei soci che si sarebbe svolta da li a poco. Il documento definito "Macro Linee Guida" è uno schema a flussi che propone un percorso ben definito, escludendo per il momento "lo sviluppo" di una comunità, a favore invece di un intervento in "Emergenza", volto ad alleviare le sofferenze dei più bisognosi.
Macro-linee-guida.pdf (ratificato dall'Assemblea dei soci in data 02/04/12, 17 voti a favore, 1 astenuto, 6 contrari).

Il 2 Aprile 2012, si sono svolte le prime elezioni dell'Associazione 12 scatti onlus (infatti al momento della costituzione il Presidente ed il Consiglio Direttivo erano stati definiti d'ufficio). In tale occasione il Presidente uscente ha presentato un documento programmatico volto a definire per iscritto ed in maniera molto dettagliata le specifiche per la realizzazione dei pozzi, in modo da non incappare di nuovo in situazioni incresciose come quelle riscontrate solo un mese e mezzo prima.
Non essendosi candidato altro socio per ricoprire la carica di Presidente, Stefano Calcabrini è stato rieletto d'ufficio. Mentre per i Consiglieri, le votazioni hanno riconfermato, Giovanni Battista Giordano e Mauro Recine, nuovi eletti invece i consiglieri Roberta Cupido e Giancarlo Cagnoni.
Di seguito il documento programmatico proposto dal Presidente:
Documento-programmatico-Allegato-B.pdf (ratificato dall'Assemblea dei soci in data 02/04/12, 17 voti a favore, 1 astenuto, 6 contrari).

Ad Aprile 2012 l'Associazione riceve in busta chiusa 2 lettere di scuse da parte dei villaggi di Amdemtenga-Natinga e Namonkouka, con foto allegate a dimostrazione dell'avvenuta rimozione delle recinzioni.
Riguargo il pozzo di Namounkouka, come si evince dalla foto allegata al documento, la rete è stata rimossa ma rimane ancora in essere il cordolo in cemento e le aste di sostegno in ferro. Il Presidente ha comunicato telefonicamente a Suor Bartolomea che i cordoli e le aste in ferro devono essere smantellati quanto prima, in quanto potrebbero ledere la sicurezza delle persone che si recano al pozzo per ad attingere l'acqua.
Di seguito i due documenti con le foto. Ovviamente, durante la prossima trasferta in Burkina Faso, andremo a ringraziare di persona, le persone che si sono rese disponibili per risolvere tali difformità.
Lettera-Andemtenga-Natinga.pdf
Lettera-Namounkouka.pdf

Nella riunione del 3 Maggio 2012, il Consiglio Direttivo ha dato mandato al Presidente e al geologo Stefano C.A. Rossi di redigere le linee guida per la realizzazione di nuovi pozzi e una nuova scheda per la richiesta di finanziamento da indirizzare direttamente alla nostra Associazione. In precedenza le richieste per la realizzazione di un pozzo erano indirizzate ai nostri referenti locali e loro successivamente ci consigliavano quali pozzi realizzare.
I suddetti documenti sono conformi al Documento Programmatico ratificato dall'Assemblea dei soci in data 02 /04/12.
A Novembre 2012 vengono consegnati ufficialmente all'Abbé Barnabé le nuove linee guida per la realizzazione dei pozzi e il modulo per presentare una richiesta di finanziamento di un pozzo.
Per approfondire visualizza i seguenti documenti:
Linee-guida-pozzi.pdf
Modulo-richiesta-finanziamento.pdf

Ispezioni pozzi del Febbraio 2013, indicate solo quelle di rilievo.
NONOSTANTE L'ATTUAZIONE DELLE NUOVE LINEE GUIDA, CI SONO TROPPE ISPEZIONI CHE NON SONO ANDATE A BUON FINE. UN DISASTRO! FORTUNATAMENTE, GRAZIE AGLI ACCORDI SCRITTI IN ESSERE NON ABBIAMO SPERPERATO DENARO.
Pozzo di Tampane: negativa (il pozzo più vicino sulla scheda era indicato a 8 km di distanza, le coordinate sono errate, il pozzo è sulla periferia di un comune dove non ci sono problemi di acqua, a poco più di 200 metri dalla perforazione ci sono abitazioni "di lusso"). Il pozzo è stato rifiutato e non pagato.
Pozzo di Andemtenga: positiva (controversia dello scorso anno, riguardante una recinzione dell'orto che includeva al suo interno l'abbeveratoio e parte del pozzo. La recinzione è stata arretrata, l'orto è curato e il pozzo è funzionante e disponibile per gli altri. Siamo arrivati senza avvisare).
Pozzo di Namounkouka-Dorèparzialmente positiva, (controversia dello scorso anno, riguardo una recinzione che annetteva l'orto e il pozzo, realizzata con un cordolo in cemento, aste in ferro e rete metallica, incluse porte in ferro con chiavistelli. La recinzione del pozzo e la porta metallica sono state rimosse, rimane da togliere il cordolo in cemento e le aste in ferro in tempi rapidi in quanto allo stato dell'arte costituiscono situazione di pericolo per le persone che utilizzano il pozzo. Preso accordo con il Sindaco del villaggio, il sig. Ferdinand Sandwidi).
Pozzo di Godinnegativa  (il punto previsto per la perforazione è a 2,3 km di distanza da quello determinato tramite la ricerca dell'acqua, questo dato è palesemente incongruente, inoltre, vicino al punto scelto per la perforazione ci sono due pozzi, uno a 600 m di distanza e l'altro a 900 metri di distanza). Perforazione annullata.
Pozzo di Napiganegativa  (il punto previsto per la perforazione è a 1,1 km dal punto scelto, a 500 m dal punto definitivo c'è un altro pozzo, inoltre a 150 m c'è anche un pozzo "tradizionale") Perforazione annullata.
Pozzo di Adyaogènegativa  (il punto previsto per la perforazione è a 1,5 km dal punto scelto, a 600 m dal punto definitivo c'è un altro pozzo, inoltre ci sono altri 2 pozzi "tradizionali" nelle vicinanze, c'è una scuola ci sono delle latrine, c'è una cisterna da circa 5 mc in acciaio inox, appena realizzata, con acqua dentro ad un altezza di circa 8 metri, utilizzata da una villa privata, non siamo decisamente nelle situazioni di disagio richieste dalle nostre linee guida, era stato indicato il pozzo più vicino a 4 km). Perforazione annullata.
Pozzo di Laylaynegativa  (ispezione in notturna, il punto presunto di perforazione è a 680 m dal punto definitivo, a 300 m dal punto definitivo c'è un altro pozzo funzionante, lo stesso pozzo funzionante si trova a 450 m dal "punto presunto di perforazione" indicato sulla scheda, sulla scheda era stata dichiarata una distanza di 1000 m. Inoltre la zona ha diversi edifici realizzati in mattoni, alcuni anche intonacati, non ci siamo proprio). Perforazione annullata. 

Grave incidente diplomatico con l'Ambasciata del Burkina Faso di Roma. Febbraio 2015.
Il Presidente dell'Associazione in data 17/02/2015 invia una email all'ambasciata del Burkina Faso a seguito di incaute affermazioni esternate da un loro addetto alla reception. Sostanzialmente, dopo aver presentato una dichiarazione del Presidente su carta intestata, ci siamo sentiti dire che quel documento non era attendibile.
Il testo dell'email:
a: ambabf.roma@tin.it
Oggetto: Incidente diplomatico
Vi comunico che a seguito di uno spiacevolissimo episodio intervenuto la scorsa settimana, ho ritenuto opportuno inserire nella home page del nostro sito una dichiarazione che vi riguarda, la trovate qui (era indicato il link della nostra Home page). Il documento rimase in cima alla nostra home page per circa 2 mesi. Ora lo potete visionare qui: Lettera ad Ambasciata
Consultazione dei soci riguardo la realizzazione di un pozzo all'interno del carcere di Koupela. Febbraio 2017. Proposta redatta dal socio Gennaro Legnante. Si sono espressi 17 soci su 23 con intento unanime. Leggi il documento Consultazione per il pozzo del carcere di Koupela
Ispezioni pozzi del Febbraio 2018. Durante le visite ispettive effettuate nel febbraio 2018 sono stati controllati 27 pozzi realizzati nel periodo febbraio 2015 – febbraio 2018. Dalle verifiche eseguite è risultato che tre pozzi e più precisamente quelli realizzati nei villaggi di Nohoungo, di Lelkoom e di Kombestenga, non rispettavano le linee guida. Ciò con riguardo alle distanze minime che devono intercorrere tra un pozzo già esistente e funzionante e quello realizzato con il finanziamento dell’Associazione che deve essere non inferiore a metri 1.000. A seguito di tali difformità è stato raggiunto un accordo transattivo che ha previsto l'applicazione di una penale pari a 15.000,00 euro. Di seguito il link al documento Accordo Transattivo.
Il giorno 11 dicembre 2018, in occasione della festa dell'indipendenza del Burkina Faso, il Capo dello Stato ha assegnato alla nostra Associazione un prestigioso riconoscimento, "la medaglia d'onore della collettività locale" di seguito il link alla nostra newsletter.
22 gennaio 2019. Arrivano le scuse scritte da parte dell'ambasciata del Burkina Faso.
A seguito della medaglia d'onore sono stati recapitati in Associazione gli auguri di Natale dell''ambasciata del Burkina Faso di Roma e del Consolato del Burkina Faso di Milano. Prendendo spunto da questa corrispondenza, il Presidente chiede udienza all'ambasciatore a Roma. Consegna la corrispondenza a cui non ha mai ricevuto risposta (vedi sopra-Grave incidente diplomatico) e chiede spiegazioni sull'inadeguatezza del loro comportamento. Il giorno successivo arrivano le scuse formali scritte. Ecco il documento Scuse Ambasciata



 

La pagina Calendario BELOW è anche su Facebook, clicca qui sotto su
"mi piace" ed aiutaci a diffondere questa iniziativa.