CI METTIAMO LA FACCIA:

I Soci Sostenitori Clicca qui per vedere i Soci Onorari, Fondatori ed Ordinari

Socio sostenitore
Dario Antoni

Salve a tutti, mi chiamo Dario, ho 52 anni e "ci metto la mia faccia" è quello che dico quando propongo i calendari, quindi è ovvio che abbia aderito subito alla proposta di Stefano.
Pur vivendo in una città di mare, Massa Carrara, non condivido la passione per il mare che accomuna molti dei soci ma ho aderito a 12 scatti (che ho conosciuto sulla pagina del 103° corso A.U.C.), nella consapevolezza che quanto facciamo è solo una goccia d'acqua nell'oceano.
Sono però convinto che ogni piccola goccia contribuisca giorno per giorno a rendere meno salato il mare dell'indifferenza che ci sommerge.
Nel salutarvi ringrazio quanti si sono adoperati per realizzare questo progetto dandomi la possibilità di versare anche la mia goccia.


Socio sostenitore
Giampaolo Migotto

Ciao a tutti, mi chiamo Giampaolo ed abito a Venezia. Ho conosciuto “Below - 12 scatti per l’Africa” e Stefano nel 2008 grazie al mio “compaesano” e sosio fondatore Davide.
Amo il mare, amo la fotografia ed amo l’Africa ma soprattutto credo in questo progetto… ed è per questo che, nel mio piccolo, cerco di dare un contributo distribuendo i calendari.
Ringrazio Stefano, Davide e tutti i soci dell’Associazione 12 scatti ONLUS per avermi dato questa opportunità.
Tante piccole gocce... costruiscono un pozzo!


Socio sostenitore
Sergio Sarra

Quando quel giorno del 2005 Stefano venne da me per illustrarmi la sua idea non potei fare a meno di condividerla!
Il suo entusiasmo e la sua fede in ciò che aveva intenzione di realizzare mi contagiarono. Capii che si poteva realizzare davvero qualcosa di vitale per quei popoli sofferenti ed aiutarlo mi fu davvero facile.
Vedere oggi quel che è riuscito a fare mi riempie il cuore di gioia.
Con il grande amore che ha dentro di sé, con tenacia e con grande onestà ha portato a termine la realizzazione, nell’Africa più povera, di decine di pozzi d’acqua, dando la vita a centinaia di bambini, donne ed uomini cui mancava questo elemento essenziale per la sopravivenza!
Quando qualche volta Stefano viene a trovarmi, mi racconta di ciò che succcede in quei luoghi nei minimi particolari, dalle spese per la realizzazione dei pozzi, all’ecnomiabile lavoro dei volontari impegnati insieme a lui, alla gioia dei bambini di fronte allo sgorgare dell’acqua dalla terra!
Caro Stefano, non devi ringraziarmi, viceversa sono io che ringrazio te per avermi reso in qualche modo partecipe di un’idea così fantastica come quella di “12 SCATTI”!



Socio sostenitore
Massimiliano Rolff

Ciao a tutti. Mi chiamo Massimiliano Rolff e non ho nulla a che fare con la fotografia subacquea! Vivo a Genova davanti al mare e lo adoro, ma mi occupo di tutt'altro... sono un contrabassista e compositore di musica jazz. Giunto alla pubblicazione del mio quarto album, ho pensato che fosse finalmente giunta l'ora di sfruttare in senso concreto la grande opportunità che mi viene proposta ogni volta nell'incontrare così tanta gente ai miei concerti. E' vero, offro loro qualche ora di grande passione musicale, ma credo che poter parlare di progetti come 12 Scatti dal palco possa essere qualcosa di davvero utile per tutti. Non è stato semplice trovare un ente come 12 Scatti che si occupi di aiutare il prossimo in maniera così concreta, semplice diretta e "fantasiosa" ... non appena mi sono imbattuto nel loro sito mi sono innamorato dei loro progetti e della loro attitudine. Ed eccomi qua a comprare e distribuire in maniera mirata i calendari, nel parlarne ai concerti e nell'avere del materiale informativo al banchetto del merchandise.
Credo nell'acqua libera per tutti e sempre. E voglio aiutare.
Grazie Stefano per questa opportunità!


Socio sostenitore
Aurelio Armaroli

Mi chiamo Aurelio, per gli amici Elio, da oltre 10 anni sono un sub perché è una delle tante attività che si fanno in mare e per me non c’è vacanza degna di tale nome lontano dal mare; ho fatto tanti viaggi in luoghi dal mare meraviglioso e dalla terra desolatamente riarsa, ed è un contrasto che ti induce ad avere sempre presente quanto sia importante avere l’acqua, ed un’acqua buona. Qualche anno fa un mio amico, collega di lavoro di Stefano – che non conoscevo - mi chiese se volessi un calendario con delle belle foto sub e una nobile finalità: ne acquistai uno, poi gli chiesi dove potevo trovarne altri, poi è diventato un tam tam e oramai nel mio ambiente di lavoro i colleghi cominciano a ottobre a chiedere “ma quando ci porti il calendario dei pozzi?”; anche chi va in vacanza in montagna, anche chi si ustiona se si espone al sole, anche chi rabbrividisce a sentire racconti di immersione! E ogni anno, fortunatamente, si allarga il cerchio degli interessati e dei sottoscrittori. Le foto affascinano comunque tutti, ma soprattutto siamo tutti contenti di contribuire con un gesto, forse troppo modesto nell’entità, ad un progetto così concreto e che realizza davvero le proprie finalità. Tutti leggiamo con gioia e ci godiamo le foto dei villaggi raggiunti dai pozzi e dei bambini festanti che Stefano puntualmente ci invia; e in mezzo a tante brutture e amarezze, è veramente un raggio di sole!
Aggiungo la mia personale testimonianza: sono stato colpito dalla semplicità e dalla fiducia di Stefano: ci conosciamo solo per telefono e per email, ma è come se fossimo vecchi amiconi!
Grazie Stefano e grazie all’associazione 12 scatti!
Andiamo avanti perché … noi pozziamo!


Socio sostenitore
Otello Litardi

Anche io sono entrato a far parte di 12 scatti onlus, ormai è dal 2008 che acquisto personalmente il calendario BELOW perché credo fermamente in questo progetto “acquatico” per l’Africa!
Sono istruttore e appassionato fotografo subacqueo “dilettante” e devo ammettere che oltre allo scopo benefico, faccio anche la collezione di questi bellissimi calendari, tanto sono fantastiche le foto che lo compongono!
Ma dal 2014 ho deciso di fare qualcosa in più, condividere il progetto insieme a mia moglie Silvia e divulgarlo presso la nostra Scuola Subacquea di Viterbo “Blue & Blue Diver Club” al fine di farlo conoscere a tanti nostri amici ed allievi.
L’acqua potabile è un diritto di tutti.

Noi POZZIamo dal 2008… fallo anche tu!


Socio sostenitore
Mauro Baffo

Noi POZZI..amo!!! È proprio così, inizio dalla fine per dirvi che quello che mi lega a questo progetto, è il verbo volere, perché tutti insieme si può davvero. La passione per l'acqua inizia molto presto, e con la mia attività di video operatore terrestre e subacqueo, ho potuto fin da subito godere della bellezza degli scenari marini, che dal 2008, ritrovo anno dopo anno negli scatti del calendario Below 12 scatti per l’Africa. Ciò che mi ha colpito del progetto è l'entusiasmo contagioso del suo fondatore Stefano, una persona che ha saputo seminare in un terreno veramente arido, tanta speranza ma soprattutto quella ricchezza che ognuno di noi possiede con estrema facilità ma per nulla scontata, come l'acqua. Continuerò a divulgare sempre di più questo progetto, sperando in un giorno di poter realizzare un bellissimo documentario insieme a Stefano, per un popolo che non smetterà mai di sorridere.


Socio sostenitore
Paolo Benini

Mi chiamo Paolo e vivo a Cesena. L'Adriatico tanto bistrattato ha infuso nelle mie viscere un amore smodato per il pianeta mare, per le forme di vita che lo popolano, per l'acqua in generale. Io e il mare siamo "convolati a nozze" nel 2002 grazie ad un corso subacqueo... ed è grazie alla subacquea che SIAMO venuti a conoscenza di questo eccezionale progetto. Scrivo SIAMO perchè dire che sono un socio sostenitore non è corretto... SIAMO una cooperativa di soci... una comunità. Il piccolo contributo che forniamo ogni anno è raccolto grazie ai ragazzi della scuola subacquea Lionfish e ai colleghi della Banca di Cesena.
Grazie Stefano per la splendida opportunità che ci concedi ogni anno.

Tutto ciò che non è dato è perso!


Socio sostenitore
Claudio Grazioli

Ciao, ... eh si ci sono anche io! Subacqueo e fotografo, amante da sempre del mare e degli animali che lo popolano. Ho conosciuto 12 Scatti Onlus tramite l'amico Francesco Ricciardi nel 2010. Il progetto mi è piaciuto immediatamente. Del resto come non puo' piacerti l'idea di offrire la possibilità di dare acqua potabile a chi non ha di che bere? Come si puo' non apprezzare l'idea di cambiare la vita a dei bambini che nascono un po' piu' "a sud ... del mondo"? Tutti gli esseri hanno questo diritto, e se con un modesto contributo, del costo di un semplice calendario si puo' migliorare l'esistenza a tante persone, perchè non farlo? Cosi ho cercato di dare anche io una mano alla diffusione del calendario Below. Ho trovato tante persone che hanno apprezzato e hanno capito la bellezza di contribuire alla realizzazione di un grande progetto, portandosi in casa delle semplici immagini di mare e di natura. Immagini che ci danno felicità non solo per quello che esprimono, ma anche perchè nascono da una grande idea: quella di aiutare il prossimo. E allora forza, anche tu che mi leggi, prova nel tuo piccolo a diffondere il nostro calendario, troverai tante nuove persone che condivideranno questo grande piacere, con un piccolo contributo personale. Noi pozziamo ... e tu cosa aspetti?


Socio sostenitore
Giuseppe Giotti

Eccomi qua. Adesso posso dire: “Ci sono anch’io”. Faccio parte di questa Famiglia dei “NOI POZZI…AMO” sin dal 2008 (comprando il calendario) e dall’anno successivo come promoter a Palermo per la distribuzione dello stesso. Conoscendomi non avrei mai pensato che un giorno mi sarei trovato a bussare al cuore delle persone per farli partecipare al progetto di questa Associazione Onlus. Nella vita sono un vecchio Sub che ama e rispetta il MARE (l’acqua) in tutte le sue forme (dalla pesca subacquea, traina, foto e riprese). E vi posso assicurare che l’elemento acqua, per noi uomini, è fondamentale e fonte di vita. Un primo ringraziamento lo devo rivolgere a Giuseppe, Gianni e lo stesso Stefano (che purtroppo non ho avuto il piacere di conoscere) e non per ultimo a tutti quelli (nessuno escluso) che partecipano a far realizzare nella lontana Terra Africana i Pozzi di cui, nel mio piccolo, vado fiero.


Socio sostenitore
Daria Tosello

Cari amici, mi chiamo Daria e da anni sono appassionata di sub pesci... e tutto il resto!! Proprio grazie alla subacquea ho conosciuto Stefano, il quale dopo breve tempo mi ha coinvolta in questo progetto. Anno dopo anno dato il piccolo sforzo, ma direi con un grande risultato, ho sempre aderito a questa generosa iniziativa. Saranno le solite “frasi retoriche”... però davvero per noi privarsi in periodo natalizio di 10-15 euro è poca cosa… e visti i risultati guardate cosa si può fare per gli altri, e QUANTO si può fare! Quindi grazie prima di tutto a Stefano, e grazie a tutti quelli che leggeranno questi post e si convinceranno a partecipare! E’ un piccolo gesto, per un aiuto immenso. Ricordate sempre che il mare è formato da tante tante gocce, e le gocce siamo noi, le gocce di cui questa gente ha estremo bisogno, dell’acqua e dell’altruismo delle persone, un altruismo che sembra mancare al giorno d’oggi... facciamo in modo di dare una mano a chi ne ha bisogno, e a convincerci che un mondo un po’ migliore si può costruire.


Socio sostenitore
Hannelore Grass

L'acqua è vita. L'acqua è un diritto. Il nostro corpo è fatto per il 65% d'acqua. Sono dell'acquario, sono acquatica, adoro l'acqua in tutte le sue forme. Mia figlia è biologa marina e sub, nata sotto il segno dei pesci. Fin da piccola sognava di nuotare con i delfini e mi ha coinvolta in questo progetto molto meritevole. Se penso che qualcuno non ha nemmeno acqua sufficiente da bere, divento matta! Non è questione di lavoro minorile (i bambini vengono mandati a prendere l'acqua in posti lontanissimi e per questo non riescono ad andare a scuola), nemmeno di pari opportunità (sono le donne che spesso soffrono della mancanza di acqua, da non poter nemmeno allattare), ma di restituire un diritto, l'orgoglio e la dignità a chi si vede privato della sostanza di cui siamo fatti e alla quale abbiamo diritto. Tutti.


Socio sostenitore
Luca Calcabrini

Ho voluto far parte dell'associazione 12 scatti onlus perché mio padre mi ha trasmesso l'amore per i bambini come me che muoiono quasi sempre per problemi di acqua potabile.
Il mio papà mi ha fatto vedere molte foto con bambini con la pancia piena d'aria per la mancanza di acqua pulita, non li voglio più vedere così e, anche se sono piccolo, farò il possibile per aiutarli; sto aiutando ogni venerdì papà in tipografia, anche se non è molto, ma credo che anche poco per ora va bene... per ora!
Da grande vorrei diventare socio e il mio progetto per il futuro è di salvare almeno 20...30 o più vite in un anno e grazie all'associazione ci riuscirò.
Io sono uno di 12 scatti e pretendo, come gli altri, acqua potabile per l'AFRICA!!!!
Parola di Luca.


Socio sostenitore
Sara Calcabrini

Mi piacciono molto i bambini e anche aiutarare papà. Ogni anno quando esce il calendario, lo compro e lo regalo alle mie insegnanti, che lo apprezzano molto. Quest'anno vorrei dargli venti euro così uno lo regalo alle maestre e l'altro alla mia insegnante di danza moderna. L'anno scorso, quando papà è andato in Africa, ho scritto una poesia che dice così:

Mio papà è partito con la valigia in mano
per andare lontano, lontano
dove ci sono pozzi da costruire
perchè tanta gente non deve morire.
Appena è arrivato ci ha telefonato
e noi l'abbiamo salutato,
poi dai bambini è andato
e gli amici ha chiamato.

Appena è ritornato dall'Africa, gliel'ho detta, e lui è rimasto contentissimo. A me piace molto aiutare i bambini e anche gli adulti poveri che non hanno acqua, perchè ricordatevi che tanta gente NON può BERE!!!
VOGLIO BENE A TUTTI I BAMBINI POVERI DEL MONDO!!!!!!!!!!!!!!!!!
Un bacio Sara


Socio sostenitore
Enrico Pasquali Lasagni

Ci sono anche io, Enrico Pasquali Lasagni, subacqueo nonche’ fotografo subacqueo in continua ricerca di miglioramento anche per colpa di Stefano. Dopo un crociera subacquea con lui non mi sono piu’ accontentato delle mie fotografie ed e’ nato il desiderio di arrivare a fare foto belle come le sue. Poco dopo e’ arrivato anche il progetto di 12 Scatti, con il calendario e le sue bellissime foto, un motivo in piu’ per migliorare. Non solo. La finalita’ era geniale ed intrigante ed ho deciso di fare qualcosa di piu’, di coinvolgere la gente a me vicina dando anche un supporto tangibile. Ormai e’ qualche anno che che dedico i regali di Natale a 12 Scatti, creando la partecipazione di amici parenti e conoscenti a questo progetto ed alimentando la conoscenza e la curiosita’ su quanti pozzi abbiamo realizzato. Ho la voglia di seguire Stefano nei suoi sopralluoghi e so che un giorno lo faro’.
Il fatto e’ che non ci si puo’ tirare indietro ed essere indifferenti a quanto succede a chi ha molto meno di noi solo perche’ non e’ nato e non vive in un posto dove basta comodamente aprire il rubinetto per avere l’acqua. O no?


Socio sostenitore
Franco Arganini

Forse è perché ho sempre amato il mare (e i sui fondali) e cercato di aiutare chi è stato meno fortunato di me in questa vita che, quando sono venuto a conoscenza dell’iniziativa di Stefano e ho visto il primo calendario, ho aderito subito a questa idea geniale e al tempo stesso semplice e concreta. Seguo con attenzione l’attività dell’Associazione e sono felice e ammirato ogni volta che viene comunicato il buon esito di una trivellazione, per non parlare delle fotografie che ritraggono quei meravigliosi bambini intorno al loro pozzo con la grande ruota!
Risultati ottenuti grazie a “un semplice calendario e un pizzico di buona volontà”, come dice Stefano. Cerco di sostenere e divulgare sempre più questa meravigliosa iniziativa e, nel mio piccolo, mi sento parte di essa. Anche se non conosco Stefano di persona, sono vicino a lui e a i suoi collaboratori come a quegli amici con cui nel corso della vita si condivide qualcosa d’importante.


Socio sostenitore
Maurizio Morselli

Sono onorato di far parte di questa grande "famiglia" di persone che, con un calendario di foto subacquee affascinanti, riescono da anni a concretizzare la voglia di aiutare e donarsi agli altri, che ognuno di noi dovrebbe avere nel cuore. E' sempre più difficile però trovare il veicolo giusto ed efficace per farlo. Sicuramente l'idea di 12 scatti è stata fantastica, coniugando la professionalità di Stefano con la sua passione per il mare. E per me è stata, e sempre la sarà, una soddisfazione enorme diffondere, attraverso questi scatti del "nostro mondo sommerso", la gioia di restituire a qualcuno un diritto inviolabile di tutti gli esseri umani: l'acqua.


Socio sostenitore
Francesco De Rosa

Mi chiamo Francesco e sono nato e vivo tuttora nella fantastica Penisola Sorrentina, lavoro nell’ambito marittimo e sono appassionato di acquariofilia e subacqueo alle prime armi. Ho sempre avuto il mare nel mio cuore e nel mio animo e grazie a questo e ad un amico ho avuto la possibilità di conoscere questa splendida realtà di 12 scatti per l’Africa, da subito ho letto, ho visto ed ho capito che questo sogno di Stefano era qualcosa di fantastico ed ho pensato di farlo un poco anche mio, oggi partecipo con gioia alla distribuzione di Below ed ogni qual volta che una persona lo "acquista" mi piace guardare mentre viene sfogliato, ma ciò che mi riempie di gioia ed orgoglio è quando restano a guardare l’ultima pagina, perché lì c’è il calendario, c’è l’acqua , c’è un po’ di tutti dell’associazione.
Spesso penso BASTA POCO per DONARE un sorriso, un abbraccio, un bacio ma specialmente BASTA POCO per DONARE la VITA con l’ACQUA.
Ecco questo sogno nel suo piccolo può fare questo, quindi:
Basta Poco Per Fare Tanto! Noi POZZIamo e Tu?


Socio sostenitore
Claudio De Simone

Ciao.... Avevo sempre immaginato di creare, di mia iniziativa, una Onlus che avesse come fine: la realizzazione di pozzi in Africa. Con spese di gestione ridotte al minimo indispensabile.
L’acqua è il bene primario, ma non tutti ne dispongono! Però questo progetto per me è rimasto solo un sogno. In occasione della trasmissione “Il treno dei desideri” condotto da Antonella Clerici ho scritto e telefonato più volte con l’intento di voler realizzare il sogno di inviare una trivella per perforare dei pozzi in un paese africano, ma tutto questo non si è realizzato.
Un giorno andai alla Festa dell’Unità, ed il mio amico Adriano mi fece notare l’iniziativa della 12 Scatti Onlus: "vendere" il calendario Below per realizzare dei pozzi in Africa. Qualcuno aveva dato vita al mio progetto!
Così conobbi Stefano Calcabrini e diventai un collaboratore.
Il mio spirito era quello di dare un aiuto a quelle genti che non hanno nulla, nemmeno l’acqua.
Quindi iniziai con l’idea: “Non so quanto tempo ci vorrà, ma con il mio contributo prima o poi riuscirò a realizzare un pozzo in Africa, e non sarà l’unico!” Ancora oggi quando vedo su Youtube i video dei pozzi della 12 Scatti Onlus mi commuovo e penso: “Si può fare di più!”
Un abbraccio a tutti .


Socio sostenitore
Simona Alfieri

Il mio primo incontro con 12 scatti onlus è avvenuto ad una festa estiva. Passeggiavo tra bancarelle e stand quando rimango colpita da uno in particolare, mi sono chiesta subito cosa mai poteva unire e cosa c'era in comune tra le mie più grandi passioni: l'Africa e il mare.
Così mi sono fermata …. Sono una subacquea con un amore sconsiderato per quell'immensa distesa d'acqua azzurra e per tutto ciò che in essa vive e una missione in un villaggio della Costa D'avorio mi ha messa di fronte a una realtà che negli innumerevoli documentari visti in tv non è mai trapelata.
La mia esperienza come educatrice scout mi ha insegnato il servizio verso l'altro, mi ha insegnato a lasciare il mondo migliore di come l'ho trovato. E allora con il mio piccolissimo contributo ho deciso di sporcarmi le mani anch'io .


Socio sostenitore
Angela Rapposelli

Conoscere 12 scatti onlus a Venezia e' stato come sognare di immergersi nei più affascinanti fondali marini.
Capire l'impegno di quanti aderiscono a questo splendido progetto e' stato come nuotare sull'onda di un terremoto che mi ha risvegliato da un torpore: l'acqua non e' ancora un diritto per tutti.
Devo ringraziare questa Associazione umanitaria perche' mi offre la possibilità di non essere indifferente nei confronti di questa scottante realtà. Con 12 scatti onlus e' ancora reale poter cambiare gli eventi, acqua per tutti in Africa, e poter dire: noi POZZIamo, e' vero!!!
Grazie.


Socio sostenitore
Paolo Mocci

Fin da bambino il Mare mi ha attirato a se per mostrarmi tutti i suoi tesori e tutta la sua esplosione di vita. Innumerevoli forme di vita, tanto che, ancora oggi ne conosciamo solo una minima parte, e anche adesso, nonostante abbia trascorso sott’acqua un bel po’ della mia vita, ogni volta che metto una maschera e mi “affaccio” alla finestra di questo mondo incantato, mi sorprendo e mi stupisco oggi come allora quando da bambino “starnazzavo” nelle pozze in mezzo agli scogli!
Quindi per me il Mare, sotto, sopra, in ogni sua forma e in ogni suo stato, dalla calma piatta alla burrasca più impetuosa che ci ricorda quanto siamo piccoli e impotenti, è stato e sempre sarà una passione irrefrenabile, un maestro, un amico.
Il Mare, l’Acqua che ci circonda costantemente, è sotto, sopra e dentro di noi, è la nostra fonte primaria di vita, ci unisce tutti ed è sempre la stessa “Acqua”, in qualsiasi parte del mondo e per tutti i suoi abitanti.
Per tutti i suoi abitanti…appunto, perciò trovo profondamente ingiusto che ancora oggi, nell’era dell’informatica e della tecnologia, milioni di “passeggeri” della nostra bella astronave TERRA non possano avere il nostro stesso diritto di aprire un rubinetto e bere tranquillamente un bicchiere d’acqua… se ci pensate, spesso usiamo dire “facile come bere un BICCHIERE D’ACQUA” forse per noi….ma, sembra assurdo, oggi non ancora per tutti! FORZA … insieme POZZIAMO !!


Socio sostenitore
Francesco Ricciardi

Sono passati tanti anni dall'inizio del progetto e posso dire con un certo orgoglio di averne fatto parte fin dall'inizio!
Ovviamente l'orgoglio non è legato al fatto di essere uno dei fotografi scelti come contributori diretti (anche se il pensiero che una delle mie foto sia stampata in così tante copie, naturalmente non puo' che rendermi contento!) ma soprattutto al pensiero che una semplice azione come acquistare, e far acquistare un calendario, abbia portato a risultati così eccezionali. Parliamo di quasi 50 pozzi (il traguardo è vicino ormai), e non un'azione "simbolica" come a volte si vedono, ma un fatto reale e concreto. Penso che l'iniziativa del calendario Below sia un esempio di come ancora esista il "bene", disinteressato, anonimo, senza secondi fini o tornaconti personali di nessun genere, un bene che porta speranza per il futuro e che va ad aiutare chi manca di una necessità tanto basica come l'acqua da bere. Goccia dopo goccia, si scava anche la roccia più dura.


Socio sostenitore
Sergio Pivetta

Essendo socio fondatore di una onlus che si occupa di adozioni a distanza di bambini in Madagascar, quando Stefano mi ha contattato per il progetto Below qualche anno fa prima ancora che fosse 12 scatti onlus, ho aderito subito con entusiamo all'iniziativa.
La trasparenza e la condivisione costante dell'avanzamento del progetto fa si che chi inizia a sostenere 12 scatti onlus acquistando il calendario per la prima volta continui a farlo negli anni, coinvolgendo a sua volta altri.
Ho sostenuto ed aiutato Stefano nel proposito di divulgare tramite mappe e foto la visualizzazione e localizzazione dei pozzi che sono stati realizzati in modo che tutti possano vedere in concreto lo stato di avanzamento del progetto. Molti amici, colleghi e qualche azienda hanno iniziato con successo a sostituire il classico pensiero di Natale, donando il calendario che oltre ad essere un bellissimo regalo è un aiuto concreto a chi non ha la fortuna di avere l'acqua potabile, per noi cosa scontata ma che in realtà è un bene prezioso tanto come l'aria che respiriamo. Spero che questa buona abitudine venga condivisa sempre di più e che si riescano a realizzare sempre più pozzi. Mi auguro un giorno di poter partecipare all'inaugurazione di un pozzo e di condividere la gioia di chi per la prima volta riesce a bere acqua pulita. Un grazie dal più profondo del cuore a chi sostiene 12 scatti onlus.


Socio sostenitore
Enzo De Angelis

Sono sincero, non ho molta affinità con l’acqua… non sono un grande nuotatore e a dirla tutta, il mare e la sua profondità mi mette anche un po’ di timore. Fondamentalmente per anni sono stato un montanaro, e ho girato per lungo e largo tutto l’arco alpino. Però a pensarci bene è da quelle montagne che sgorga l’acqua che poi attraverso le sorgenti, i ruscelli e i fiumi arriva al mare. E forse è proprio per questo che, inconsapevolmente, non ho avuto difficoltà a sposare in pieno questa iniziativa che Stefano anni fa mi propose. Sono un allenatore di calcio, ho a che fare con giovani calciatori e spesso parlo a loro dello spreco che fanno dell’acqua delle docce portandogli a paragone chi meno fortunato di loro, l’acqua non ce l’ha nemmeno per un’esigenza primaria. Mi auguro che, coinvolgendo più persone possibili, il mio piccolo contributo riesca a far grandi cose per “12 scatti”.


Socio sostenitore
Veronica Sciatta

E’ bello fermarsi a bere l’acqua fresca che sgorga dal rubinetto di casa o dal “nasone” di una fontana, è qualcosa di cui non conosciamo più il valore… allora non importa da dove bevi ma l’importante è che tutti possiamo farlo!
Come disse Archimede “datemi un punto di appoggio e solleverò il mondo” e a me viene naturale pensare di contribuire a “costruire un pozzo d’acqua e salvere tante vite umane!”
Mi sono avvicinata sin dal primo anno al mondo di questo fantastico calendario, grazie ad amici ma in particolar modo grazie al mio grande amore per il mare.
Questo è il mio piccolo contributo per far si che dei bambini, degli uomini e delle donne possano avere il loro pozzo d’acqua! …perchè altri possano vivere!!!!!
L’acqua è vita!


Socio sostenitore
Marco Errigo

Mi chiamo Marco, Soto per gli amici sub e non. Conosco Stefano da abbastanza tempo per sapere che quando si mette in testa qualcosa ci si butta con tutto il cuore ed alla fine la raggiunge, non importa quanta fatica, sudore e sacrifici saranno necessari. E’ anche per questo che con enorme piacere partecipo alla distribuzione dei calendari Below dal primo anno dell’iniziativa e da quel 2006 i miei amici che hanno contribuito a costruire pozzi in Burkina Faso sono sempre aumentati, segno che 12 Scatti è una associazione seria, trasparente e concreta, proprio come il suo Presidente.
Una cosa che non finirà mai di stupirmi è quanto si può ottenere con pochi mezzi, alcuni amici ed una determinazione da leoni.
Questo calendario dona più di un “semplice” sorso d’acqua. A me regala la speranza, perché le buone azioni sono contagiose.


Socio sostenitore
Roberto Arioli

12 scatti di Bellezza, Generosita’, Passione, Intelligenza, Organizzazione, Orgoglio, Dedizione, Fatica, Intuizione, Solidarieta’, Coinvolgimento, e tanta soddisfazione.

12 scatti fatti di Pozzi, Squali, Trivelle, Sorrisi, Foto, Viaggi, Newslewtter, Donazioni, Fotografi, Distributori, Donatori e tante belle facce!!!

Un abbraccio a tutti quelli che in ogni modo partecipano con il loro diverso contributo e un grazie a Stefano che ogni anno ci da modo di sentirci orgogliosi e migliori.


Socio sostenitore
Paolo Bartoli

Sono anch’io uno dei fortunati, come Enrico Pasquali ed altri, che sette anni fa ha partecipato ad una crociera in Mar Rosso: fortunato perché oltre ad avere fatto delle splendide immersioni ho avuto modo di conoscere Stefano che ci illustrò allora quella sua idea che ora è diventata una splendida realtà, che cresce ogni anno sempre di più, coinvolgendo sempre di più noi che l’abbiamo accompagnata in questo cammino e soprattutto nuovi amici che ci affiancano in questo splendido progetto.
Il primo calendario pubblicato raccoglie vari scatti (erano tutti opera di Stefano) di quei tuffi fatti a Dedalus ed ad Elphinstone, e sono sempre ricordi molto vivi. Ma il pensiero più bello è quello che sta dietro quelle foto su carta patinata: quanti sorrisi ridonati a queste persone straziate da condizioni spesso al limite della sopravvivenza, quante vite strappate ad un viaggio senza ritorno.
A volte mi chiedo: “ Ma non sarebbe bello fare anche un calendario parallelo con i volti di queste persone a cui stiamo cercando di restituire il desiderio di vivere e di continuare a combattere? “.
Sempre per rimanere in argomento, sarei tanto felice se in Burkina Faso in virtù di questa splendida iniziativa, di cui non mi stancherò mai di ringraziare abbastanza Stefano e la sua tenacia, si moltiplicassero sempre di più le persone che possano vedere il bicchiere… almeno mezzo pieno!


Socio sostenitore
Luisa Spiezia

Salve, mi chiamo Luisa Spiezia, ho conosciuto 12 scatti Onlus acquistando una copia del calendario, qualche anno fa. Subito mi sono sentita coinvolta da questa straordinaria famiglia di solidarietà; saranno stati i racconti della mia collega Paola, gli email di Stefano Calcabrini con gli aggiornamenti periodici sullo stato di avanzamento dei lavori in Africa, saranno state le foto degli abitanti dei villaggi, soprattutto dei bambini, ritratti felici ed entusiasti accanto a un pozzo appena costruito, o forse l’idea che un semplice gesto che ogni giorno ripetiamo nelle nostre case, quello di girare un rubinetto e far scorrere dell’acqua, sia quasi impossibile poterlo fare laggiù, in quei luoghi.
Fatto sta che l’insieme di tutte queste cose mi ha trasformato, da semplice acquirente, in una sorta di “promotrice” di questa splendida iniziativa, grazie anche all’aiuto di mia figlia Martina e di mio marito Stefano.
Recentemente, ho avuto l’occasione di conoscere personalmente Stefano Calcabrini, una persona che ha tutta la mia ammirazione per l’entusiasmo che mette in questo meraviglioso progetto, per il tempo che trascorre direttamente in Africa per sincerarsi, dal vivo, dei lavori effettuati e di come vengono gestiti i pozzi realizzati.
Nell’ultimo email che Stefano ha inviato, ho letto che in appena due settimane sono stati distribuiti più di seimila calendari che corrispondono quasi all’importo economico per la costruzione di almeno 6 nuovi pozzi.
Ritengo che questo sia un risultato davvero straordinario.
Unitevi a noi... Insieme possiamo farcela, l’acqua è un bene di tutti, non dimentichiamolo mai!


Socio sostenitore
Angelo Campana

A farmi conoscere la 12 Scatti Onlus è stato il mio amico d’infanzia Claudio De Simone, inizialmente mi ha chiesto di consegnare alcuni calendari Below nella mia zona, poi approfondendo e conoscendo meglio l’associazione, visto l’entusiasmo, la passione e la convinzione con la quale venivano promosse le attività della Onlus, ho pensato che avrei potuto dare anche il mio piccolo contributo, diventando parte attiva, con la diffusione del calendario Below, come collaboratore nella zona di Rossano (CS).
Ho voluto quindi condividere questa fantastica idea...
anch’io dico che dando un piccolo contributo, tutti POZZIamo!!!


Socio sostenitore
Lorenzo Evola

“Viviri”, una semplice parola che in siciliano significa “bere”, ma molto simile all’italiano “vivere”; a me piace dare un significato misto, cioè “bere per vivere”.
Quando ho scoperto l’associazione 12 scatti onlus, grazie agli amici di “Acquario Marino Mediterraneo”, ero un po’ diffidente, ma vista la qualità eccelsa degli scatti (allora avevo appena iniziato a studiare biologia marina ed ero appassionato di acquariologia marina) mi sono avvicinato a questà stupenda realtà.
Successivamente mi sono lasciato trasportare, conquistato dalle foto di quei meravigliosi occhi di quei poveri bambini, non potevo credere che si poteva ancora morire di sete, non potevo credere che io ogni giorno sprecavo (e spreco) litri e litri d’acqua senza nemmeno farci caso, lavando i denti, facendomi la doccia e perché no, tirando lo sciacquone! Mentre in altri posti si muore, proprio così si muore, per l’acqua!
Avevo la voglia e il dovere morale di fare qualcosa, qualcosa che da solo non potevo fare, ma grazie all’associazione 12 scatti onlus sono riuscito a fare: dare un piccolo contributo a questi poveri bambini e alle loro famiglie. Ho cercato da quel momento di coinvolgere parenti, amici, conoscenti, amici degli amici e amici dei conoscenti. Ogni anno è qualcosa di emozionante leggere quanti calendari riusciamo a distribuire, ma nella gioia rimane sempre un po’ di amaro in bocca, perché si può sempre fare meglio, si può sempre riuscire a distribuire un calendario in più, si può sempre dare un po’ d’acqua in più a chi non ne ha.
So che prima o poi riuscirò ad andare a trovare questi bambini e so che sarà un’esperienza che mi cambierà la vita, ma solo in meglio!
Ricordiamoci che la differenza tra noi e questi poveretti sta solo nella fortuna di dove si nasce! Noi POZZIamo e Tu?
Uno dei tanti salmoni, Lorenzo.


Socio sostenitore
Andrea Scaccianoce

Alcuni anni or sono ho conosciuto Stefano che mi ha regalato un calendario........ da lì il passo è stato breve. Poter veicolare la promozione degli stessi per dei fini umanitari tangibili. Troppo spesso si rimane indifferenti alle molteplici richieste di aiuti che pervengono da tutte le parti, sovente perché non si ha la reale percezione del fatto che i fondi raccolti vadano tutti a buon fine. Il mio impegno è poca cosa, ma mi consente un pensiero positivo che mi fa sentire meglio.... anche se il merito è tutto di Stefano e di chi con lui si occupa di tutto quanto concerne la realizzazione e distribuzione dei calendari, e grazie a loro il nostro mondo è migliore.
E poi a dirla tutta....... l'acqua che è vita, non va negata a nessuno. Andrea, un marito, un padre, un subacqueo. Ciao a tutti.


Socio sostenitore
Antonella Severi

Ciao, sono Antonella, amo il mare in tutte le sue sfumature e quando sono sott’acqua trovo il mio paradiso. Dal 1995 sono una subacquea e durante il primo corso ho incontrato Pier Francesco, mio marito, e da allora condividiamo la stessa passione che ci ha portato a visitate magnifici siti subacquei nel mondo. Da sempre sono appassionata della fotografia, ancora di più di quella subacquea e seppur non possieda un’attrezzatura da professionista, mi ritengo soddisfatta dei miei scatti.
Durante una manifestazione dell’Eu.Di. Show, a Roma, ho acquistato il mio primo calendario “Below - 12 scatti per l’Africa” un calendario con foto fantastiche e da allora sono in contatto con Stefano per sostenere l’Associazione in questa meravigliosa avventura ”NOI…… pozziAMO”.
La sola idea che con questa iniziativa si aiutano centinaia di persone che hanno così poco, talmente poco che non hanno neppure l’acqua potabile, mi rende felice ogni giorno che guardo il calendario.
Lo scorso anno Stefano ci ha fatto un semplice conto, dopo l’acquisto dei calendari, ” con 20 calendari avete garantito il fabbisogno giornaliero a 2 persone per 10 anni”… non me lo aspettavo proprio e da allora è cresciuto ancor di più il desiderio e l’impegno di fare, per aiutare chi ha bisogno di ACQUA. POZZIamo più che Possiamo.


Socio sostenitore
Pier Francesco Grillo

Sono Pier Francesco, appassionato del mare e in particolare di quello tropicale, oggetto, molto spesso, delle foto di “Below - 12 scatti per l'Africa”.
Perché ho cominciato ad acquistare i calendari “12 scatti”? Perché nella vita chi ha di più deve aiutare chi ha di meno e con mia moglie Antonella, cerchiamo di trovare iniziative, dove i nostri piccoli gesti vanno direttamente a chi ha bisogno, senza troppi passaggi intermedi.
“12 scatti”, oltre a farci trascorrere l’anno con i nostri amici pesci, va nella direzione da noi voluta e cercata.








La pagina Calendario BELOW è anche su Facebook, clicca qui sotto su
"mi piace" ed aiutaci a diffondere questa iniziativa.